Certificazioni

Responsible Jewellery Council (RJC)

Il mercato dei preziosi ha registrato episodi di violazione dei diritti umani e dell’ambiente molto gravi e che hanno suscitato lo scalpore dell’opinione pubblica a livello internazionale.

È per rinsaldare la fiducia dei consumatori nell'industria dei preziosi e per tutelarli maggiormente che è stato creato il Responsible Jewellery Council (RJC), un’organizzazione non-profit il cui scopo è promuovere pratiche responsabili dal punto di vista etico, sociale ed ambientale, nonché di rispetto dei diritti umani, in tutta la filiera della gioielleria, dall'estrazione alla vendita al dettaglio. Fondata nel 2005 e con la sede a Londra, l’organizzazione oggi detta i principali standard di riferimento per l’industria dei gioielli.

Responsible standard Chain of Custody (CoC)

Le aziende che si certificano dimostrano di lavorare eticamente, nel rispetto di diritti umani, tutelando l’ambiente e secondo corrette prassi gestionali.

Ivierre è membro certificato RJC. L’ottenimento della certificazione ci è servito non solo a dimostrare la nostra completa aderenza ai più rigidi standard applicabili lungo tutta la filiera dell’oro, ma anche il nostro impegno al miglioramento continuo.

La nostra azienda è conforme allo standard Chain of Custody (CoC) che significa che a chiunque ci affidi i reflui ed i cascami delle proprie lavorazioni, siamo ora in grado di garantire la tracciabilità del materiale di sua proprietà all'interno del nostro stabilimento e di evitare possibili mescolamenti con altre fonti.