DISTRUZIONE MAGAZZINO

Può succedere che a volte le aziende orafe decidano di eliminare le giacenze di magazzino o perché invendute ed invendibili o per rientrare del metallo in prestito d’uso, ottenuto negli anni dagli istituti bancari.

Ivierre offre un servizio di consulenza e si propone di coadiuvare il dialogo delle aziende con le autorità fiscali (Agenzia delle Entrate e Guardia di Finanza) che verificheranno il corretto svolgimento dell’operazione di distruzione del magazzino.

Indipendentemente dal fatto che lo smaltimento si traduca in un’operazione di fusione oppure in una serie di operazioni comprendenti ulteriori passaggi intermedi, come ad esempio il servizio di scastonatura chimica, la nostra azienda è in grado di trasformare in pochissimo tempo il magazzino invenduto in lingotti di metallo good-delivery per la restituzione alle banche o per la reimmisione del metallo medesimo e delle pietre preziose all’interno del ciclo produttivo del committente.